come ci vestiamo a pasqua

Ci  sono occasioni che esigono un tipo di vestiario particolare. Parlo di matrimoni, battesimi, funerali e simili. Per quanto riguarda le festività non ci sono regole precise ma è bene intonare l’abito alla festa in modo da essere in tono con il clima e con l’atmosfera Ecco alcuni consigli su come vestirsi a Pasqua

Pasqua è una festa sia religiosa che laica anche se la religione ha certamente più importanza. Si festeggia sempre di domenica ed in primavera.Sia che ci sia caldo che freddo sicuramente il nero non è un colore pasquale. Pasqua è una festa gioiosa, di rinascita per cui i colori tristi e troppo seri non vanno proprio di moda. Consiglio tinte pastello come il rosa confetto, il verde acqua, il giallo canarino o l’azzurro cielo. Anche il bianco è perfetto. Si può anche optare per qualcosa con una fantasia floreale magari sul malva o sui pois che vanno quasi sempre di moda. Perfetto anche un Principe di Galles o il pied poulle che non tramontano mai.

si opta per un tailleur o un completo giacca e pantalone di una stoffa non troppo pesante ma neanche leggerissima. Se invece si parla di vestito intero la maglina è perfetta. Se c’è freddo, uno spolverino in tinta ma più scuro è il completamento perfetto accompagnato da accessori adatti

Per quanto riguarda gli uomini, ovviamente il discorso cambia. Va benissimo un vestito elegante al punto giusto sul grigio chiaro o blu purchè ci sia sotto una bella camicia giovanile con motivi vari. La cravatta si può benissimo evitare. Importante il profumo: fresco e naturale

 

trend-report-minimal_980x571Accessori-Liu-Jo-primavera-estate-2014-moda-donna

Lascia un commento