Viso: Il fondotinta

bb cremafondotinta compattofondotinta liquido
Ciao a tutti, mi chiamo Laura e sono una nuova collaboratrice di Style Perfetto e sono una beauty blogger , oggi vorrei parlarvi dei vari tipi di fondotinta e di come usarli.
Ho iniziato a truccarmi molto presto ma all’inizio non conoscevo tutti i tipi di fondotinta che esistono in commercio e perciò spesso facevo degli errori e finivo per accumulare tanti prodotti che non avrei potuto utilizzare.
L’errore più comune di quando scegliamo il fondotinta é la colorazione, spesso capita di scegliere un colore troppo scuro per la nostra carnagione e ciò porta ad un visibile e anti estetico stacco fra viso e collo e noi questo dobbiamo evitarlo perché il compito del fondotinta é uniformare il colore della nostra pelle ed é importante scegliere il nostro fondotinta anche in base al nostro sottotono di pelle,  che può essere rosato, beige e neutro.
Dopo avervi detto questo adesso voglio parlarvi dei vari tipi di fondotinta e di come e quando usarli.
FONDOTINTA LIQUIDO
l fondotinta liquido é il tipo più comune e quindi il più conosciuto. É indicato per tutti i tipi di pelle anche se bisogna fare attenzione perché in commercio ne esistono di vari tipi,  sia per pelli grasse che per pelli secche e possono essere più o meno coprenti. I fondotinta liquidi più coprenti che esistono in commercio sono il Vichy Dermablend e il Face and Body di Mac e hanno un costo alto.
FONDOTINTA IN CREMA
Il fondotinta in crema é adatto a chi ha la pelle secca perché non mette in risalto le pellicine,  ma non é adatto a chi ha la pelle grassa perché andrebbe a rendere la pelle ancora più grassa e la farebbe lucidare ancora più facilmente. Questo tipo di fondotinta é adatto anche a chi ha molte imperfezioni sul viso perché solitamente é molto più coprente dei fondotinta liquidi ma non é consigliato per chi vuole un effetto naturale perché a causa della sua elevata coprenza da un effetto più “artificiale”.

FONDOTINTA COMPATTO

Il fondotinta compatto può essere di due tipi: in polvere o in crema
Il fondotinta compatto in polvere é adatto a chi ha la pelle grassa perché asciugano il sebo in eccesso e rendono la pelle più opaca ma non é adatto a chi ha la pelle secca perché evidenzia le pellicine. La coprenza dipende da come viene steso il fondotinta , con una spugnetta o un pennello si avrà una buona coprenza,  mentre con una spugnetta bagnata si avrà una bassa coprenza.  Il fondotinta compatto per eccellenza é il Flat Perfection di Neve Cosmetics.
Il fondotinta compatto in crema ha una coprenza più elevata rispetto a quello in polvere e può essere adatto sia a pelli grasse che a pelli secche, dipende molto dal fondotinta.
I fondotinta compatti sono comodi da portare in giro e da ritoccare durante la giornata ma bisogna stare attenti ad applicarli perché si può ottenere un’effetto “mascherone” che é anti estetico.
FONDOTINTA MINERALE
Il fondotinta minerale é adatto a chi non ha imperfezioni sul viso e vuole un prodotto poco coprente, di solito si presenta in polvere e é adatto a chi ha la pelle grassa e minimizza le rughe, quindi é adatto anche alle pelli mature.  Il fondotinta minerale per eccellenza é quello di Neve Cosmetics.

BB CREAM
La Bb cream non é un vero e proprio fondotinta e per questo é caratterizzato da una bassa coprenza, quindi adatto a chi ha poche imperfezioni e a chi vuole semplicemente uniformare la propria pelle. La prima azienda che ha lanciato sul mercato le bb cream é Garnier, anche se ne esistono di varie marche,  e sono adatte sia a pelli grasse che a pelli secche,  dipende molto dal tipo di bb cream.

Spero che vi sia stato utile questo articolo, fatemi sapere quali tipi di fondotinta usate, al prossimo articolo.

Comments are closed.